Semifreddo alle mandorle italiane – senza glutine e senza latticini

Semifreddo mandorla e cioccolatoVoi che mi seguite da tempo sicuramente conoscete il mio amore per la frutta secca, in particolar modo per le mandorle.

Hanno un sapore delicato, particolarmente neutro e si prestano bene a tante ricette.

In più sono ricche di vitamina E e B, ferro, magnesio e soprattutto calcio, quindi per gli intolleranti al lattosio sono una grandissima risorsa.

Quello che forse non sapete è la differenza tra le nostre mandorle italiane e le meno costose mandorle estere, soprattutto californiane.

E’ vero che quelle estere costano meno ma vi siete mai chiesti perché?

Le mandorle californiane sono molto più grandi di quelle nostrane perché vengono innaffiate moltissimo per farle crescere ma ne risente notevolmente il gusto che è più tenue e acquoso. Tutta questa acqua poi rende le mandorle molto umide e durante il trasporto può trasformarsi in muffe molto dannose alla salute.

Non solo, le mandorle californiane subiscono trattamenti chimici che ovviamente finiscono nel piatto, senza contare che sono coltivazioni intensive dove vengono usati fertilizzanti in modo molto consistente.

E poi c’è il trasporto fino a qui che è sicuramente causa di grosso inquinamento e non è eco friendly.

Le nostre mandorle Italiane, che siano siciliane, pugliesi o sarde, sono coltivate in modo sano e rispettoso dei loro tempi di maturazione e non provengono da coltivazioni intensive, per questo hanno un gusto più deciso e tenace: è la prova che sono le migliori.

A mio parere è meglio pagarle il giusto prezzo ma avere un prodotto di alta qualità e che faccia DAVVERO bene.

Recentemente ho scoperto questa azienda italiana Fattoria della Mandorla, situata nel Parco Nazionale dall’alta Murgia dove produce la mandorla di Toritto.

Ho trovato le loro mandorle veramente ottime, ed oltretutto hanno moltissimi prodotti innovativi per vegani e quindi ottimi per chi non può mangiare latticini.

Ma la cosa che mi ha colpito maggiorente è che sono prodotti anche senza glutine e soprattutto senza soia che agli intolleranti al lattosio crea sempre comunque qualche problema.

Ho voluto sperimentare i prodotti che mi hanno inviato ed è nato questo semifreddo alla mandorla, veramente ottimo. Ricorda leggermente la viennetta, con i due strati croccanti di cioccolato fondente.

Sono facili e veloci, perfetti da tenere in congelatore per una serata speciale con amici o una merenda sana per i bambini.

Vi lascio anche UN CODICE SCONTO del 10% sul vostro primo acquisto sul sito della Fattoria della mandorla in modo che possiate provare i loro prodotti, le loro mandorle e vedrete che ne sarete pienamente soddisfatti: il codice è WELDA10 ed è valido fino a dicembre.

Fatemi sapere!

Ed ora ecco la ricetta del semifreddo alla mandorla ovviamente senza glutine, senza lattosio e senza soia!

semifreddo alle mandorle senza latticini

INGREDIENTI

130 grammi di albumi

130 grammi di zucchero

200 grammi di latte di mandorla non zuccherato (Nello shop trovate la polvere per farlo da voi!)*

100 grammi di mandorle tritate a farina*

180 grammi di MANDORELLA neutra

1 foglio da 2 grammi di gelatina alimentare (per usare l’agar agar vedi le note)

150 grammi di cioccolato extra fondente al 70%*

qb mandorle in scaglie o granella*

*prodotti a rischio contaminazione per celiaci

dolce al cucchiaio senza lattosio

Mettete a bagno la colla di pesce.

Per prima cosa preparate la base: in un pentolino ponete il latte e la farina di mandorle e portate a ebollizione mescolando sempre energeticamente. Spegnete appena si addensa.

Incorporare subito la MANDORELLA mescolando con un frustino e cercando di non creare grumi.

Aggiungere la gelatina ben strizzata e mescolare.

Ora preparate la meringa svizzera che darà volume al semifreddo e non lo farà congelare del tutto.

In un padellino mettete gli albumi e lo zucchero CON LA FIAMMA AL MINIMO e sempre MESCOLANDO portate a 70 gradi. E’ importante non superare questa temperatura per non rendere gli albumi SOLIDI ed è altrettanto importante mantenerla per un paio di minuti per pastorizzare le uova in modo che siano sicure.

Una volta che avete raggiunto i 70 gradi mettete in una ciotola capiente e montate con le fruste al massimo della velocità fino ad ottenere una meringa molto molto densa e compatta. Ci vorranno circa 10 minuti.

Ora con una spatola incorporate la meringa alla base, se quest’ultima è ancora molto calda aspettate altrimenti si smonterà tutto.

Fate molta attenzione, dovete incorporare con movimenti dal basso verso l’alto.

Ora nei vostri stampi IN SILICONE versate il composto fino a coprire poco meno di metà stampo.

Riponete in congelatore.

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria.

Con un cucchiaino create dei dischi molto sottili su un foglio di acetato del diametro del vostro stampo in silicone. Io avevo sei stampi ed ho creato 12 dischi per fare il doppio strato croccante. 

Lasciate raffreddare e solidificare il cioccolato: se fa troppo caldo riponete in frigorifero.

Quando i dischi saranno solidi, riprendete la base del semifreddo e ponete il disco di cioccolato sopra, premendo leggermente. Ora versate altro composto fino ad arrivare a 5 mm dal bordo e congelate nuovamente per 5/10 minuti.

Una volta congelato anche questo ponete l’ultimo disco e ricoprite con altro composto fino a livellare bene.

Congelate tutta notte.

Tirateli fuori SOLO AL MOMENTO DI SERVIRE poiché è un semifreddo e va mangiato congelato, guarnirteli con del cioccolato fuso e delle lamelle di mandorla.

semifreddo senza latticini

NOTA: se volete usare l’agar agar al posto della gelatina va benissimo 1 grammo. L’agar però fa reazione con il congelamento. Nel momento che tirerete fuori i dolci dal freezer  consumateli  subito poiché faranno un poco di antiestetica acqua.

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: