Amarene sciroppate- ricetta con cottura

Amarene cotte per gelato

Non so voi ma ho sempre odiato le amarene sciroppate o le ciliegie che vendono al supermercato o che si trovano nel gelato.

Mi danno la sensazione di finto, di plastica. E il sapore del frutto si perde sotto quintali di zucchero o sciroppo di glucosio.

Quest’anno, visto che il mio spacciatore di frutta ne aveva di bellissime, ho deciso di provare a farle io per fare dolci, ma soprattutto da poter usare come topping sui gelati.

Il risultato è strepitoso e non ha niente a che vedere con quelle industriali!

In più è anche molto facile e veloce.

Ho scelto il metodo con cottura, magari l’anno prossimo proverò a tenerle al sole.

Potete scegliere voi se tenerle più liquide o più dense in base a quanto le fate cuocere, comunque non sarà mai rosso come quello industriale.

Come vedete nell’ultima foto vi mostro come si presenta sul gelato e quasi non si vede, ma il sapore intenso vi travolgerà!

Ovviamente trattandosi di sciroppo la preparazione non ha glutine né lattosio.

Amarene per gelato

INGREDIENTI

1500 grammi di amarene

500 grammi di zucchero (il peso è indicativo, deve essere la metà del peso delle amarene denocciolate)

Bacca di vaniglia se piace

QB limone

Amarene cotte per gelato

 

Lavate le amarene e togliete il picciolo.

Per denocciolarle basta che premiate leggermente ai lati dell’amarena e il nocciolo uscirà, non preoccupatevi se si aprono tanto.

Ora che sono pulite pesatele e ricopritele con la metà del loro peso in zucchero.

Mettete qualche goccia di limone, mescolate e lasciate in frigorifero fino al giorno dopo ma ricordatevi di mescolarle ogni tanto per far sciogliere lo zucchero.

Il giorno dopo avrete molto liquido quindi colatele e ponete SOLO IL LIQUIDO in un padellino e fatelo bollire per 10 minuti, poi aggiungete le amarene e, se vi piace, ¼ di bacca di vaniglia.

Lasciate riprendere il bollore fino a quando non diventa uno sciroppo. Io le ho fatte bollire 20 minuti.

Disinfettate un vasetto o in acqua o in forno a 100 gradi e versate le amarene ancora bollenti. Appena fatte saranno molto tenere ma se le conservate in frigorifero e aspettate qualche giorno diventeranno molto sode.

Ed eccole sopra un buon gelato al cocco senza glutine e senza lattosio, la ricetta del gelato la prossima volta!

Gelato al cocco senza lattosio e senza glutine

2 pensieri su “Amarene sciroppate- ricetta con cottura

Fammi sapere che sei passato a trovarmi...lascia un commento e dì la tua!!!!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: